sabato 16 aprile 2011

Delizie al limone di Sorrento



Lo scorso fine settimana,nel bellissimo agriturismo Il Borgo di Carpiano nelle colline umbre (precisamente  qui ),i simpatici proprietari Marilisa e Riccardo,originari di Sorrento, mi hanno fatto conoscere la ricetta di un dolce che mi ha sempre attirato in modo particolare...e quale occasione migliore se non farsi dare direttamente la ricetta da una bravissima cuoca proprio di Sorrento? Questa ricetta infatti mi è stata raccontata personalmente al telefono dalla gentilissima signora Marialaura, mamma di Marilisa,che vive proprio a Sorrento.
Spero di avere interpretato bene questo dolce...nella decorazione ci ho messo un po' del mio..spero che Marialaura approvi..chi l'ha assaggiata ha approvato a pieni voti!
Ingredienti:
per le basi a semisfera (12 pezzi circa) di pasta tipo savoiardo
250 gr farina 00
250gr zucchero
4 uova
Montare benissimo gli albumi con lo zucchero,aggiungere i tuorli sbattuti a parte e la farina setacciata ,a mano, mescolando dal basso verso l'alto delicatamente.Versare il composto in 12 stampi a semisfera e cuocere per 15 minuti circa a 220°C.
Una volta freddi bagnarli abbondantemente con uno sciroppo di zucchero e limone:
200 ml acqua
bucce di 2 limoni non trattati
succo di un limone
100 gr zucchero

nel frattempo fare una crema pasticcera con
3 tuorli
6 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina (o amido di mais)
3 bicchieri di latte (in cui avremo messo a macerare le bucce di tre limoni dalla sera precedente)
a cui aggiungere,a completo raffreddamento,il 50 % di panna montata.

Mettere tutte le cupolette su una griglia.Con un cucchiaio fare scendere la crema al limone fino a ricoprirle interamente.La crema deve avere una consistenza piuttosto fluida ,se ciò non fosse aggiungere al composto un po' di latte per raggiungere la consistenza desiderata.
Adagiare le delizie su un piatto di portata e preparare le scorzette di limone lavando un po' di volte le bucce usate per aromatizzare il latte,tagliandole finemente e facendole caramellare con un po' di zucchero.
Guarnire e decorare a piacere,con foglioline di pasta di mandorle o bucce di limone a forma di fiore.


.

5 commenti:

  1. Delizie davvero Ilaria, sono stupende a vedersi e non lasciano dubbi sul gusto, la perfezione!!

    RispondiElimina
  2. Belle queste delizie... Vorrei sapere cortesemente, cosa si intende per aggiungere il 50% di panna montata? Come si calcola a peso o a volume? Cioè se per es. è 1 lt di crema di mettono 500 ml di panna poi da montare (quindi liquida), oppure se è una coppa di crema bisogna mettere la metà, ad occhio, di panna già montata. Grazie. Maria

    RispondiElimina
  3. Ciao, Si calcola a peso... puoi pesare da liquida tanto rimane uguale il peso. Pesi prima la crema,ad es è 200 g, quindi Monti 100 di panna e l'aggiungi.

    RispondiElimina
  4. Ciao, Si calcola a peso... puoi pesare da liquida tanto rimane uguale il peso. Pesi prima la crema,ad es è 200 g, quindi Monti 100 di panna e l'aggiungi.

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.