lunedì 27 giugno 2011

Torta ai limoni di Capri


Come sempre, dopo ogni vacanza, oltre ai bei ricordi, mi porto sempre via qualcosa di "gastronomico" che mi possa servire, tornando a casa, a rifare una bella ricetta che ho scoperto durante il viaggio.
Da questo viaggio ho portato dei bellissimi limoni, i limoni di Capri, e dell'ottimo miele, sempre di limone.
Per anni ho sentito parlare di "Torta Caprese", ne ho letto mille ricette, ma non ne avevo mai assaggiata una fetta.
In realtà mi sono sempre stupita che il dolce simbolo di un posto così solare e mediterraneo fosse un dolce al cioccolato,..non ce lo vedevo prima, e non mi ha appassionato ora. Ho assaggiato un'infinità di "capresi", al cioccolato ed  al limone, nelle pasticcerie e nei ristoranti, e sono sempre più convinta che quella che, a parere mio, è assolutamente più rappresentativa dell'isola, per colori, profumi, sapore, è  la versione bianca ,alle mandorle e limone.
Sarà stato il caldo, ma l'ho trovata decisamente più fresca!


Questa mia ricetta non la chiamerò "caprese", perchè, in realtà, come faccio spesso, ho fatto delle modifiche, anzi, della ricetta originale conosco solo gli ingredienti e comunque ho deciso di alleggerirla ulteriormente e di far prevalere nettamente il gusto di questi favolosi e profumatissimi limoni sacrificando l'uso della cioccolata bianca..Ho recuperato però le calorie perdute farcendola di una freschissima crema al limone.





Ingredienti:

base torta:

4 uova intere a temperatura ambiente
170 gr di zucchero
50 gr di fecola
50 gr di farina
100 gr di farina di mandorle
25 ml di panna fresca
succo di un limone
scorza fine di 2 limoni
2-3 gocce di olio essenziale di limone
limoncello o sciroppo di limone ottenuto con acqua zucchero e succo di limone


Montare benissimo ed a lungo le uova intere con lo zucchero per ottenere un impasto spumoso e gonfio.
Unire delicatamente fecola e farina setacciate mescolando dal basso verso l'alto. Aggiungere, altrettanto delicatamente, il succo del limone, la scorza, la panna e l'aroma.Versare in tortiera imburrata ed infarinata da 24 cm di diametro ed infornare per 30 minuti circa a 180°C.
Quando è ben fredda, tagliare la base in due, bagnare appena con sciroppo di limone o poco limoncello diluito con poca acqua e farcire con crema al limone.

Crema al limone:
120 gr di zucchero
120 ml di succo di limone filtrato
20 gr di maizena
1 cucchiaio di miele al limone
2 tuorli
175 ml di panna fresca

Mettere sul fuoco il succo di limone filtrato con lo zucchero,il miele e la maizena, far raddensare mescolando velocemente. Appena intiepidisce unire i tuorli e mescolare.
Far raffreddare perfettamente.
Montare la panna ben soda, aggiungerci qualche cucchiaiata di crema al limone e poco alla volta unire i due composti amalgamando bene aiutandosi con una frusta a mano.  Si deve ottenere una crema liscia e gonfia.
Farcire la torta e far raffreddare bene in frigo.
Servire con una spolverata di zucchero a velo e di scorza di limone.