giovedì 27 ottobre 2011

Abricotines...di Pierre Hermé


Per questi dolcetti non c’è presentazione migliore che il nome del pasticcere che li ha creati..Pierre Hermé..sono squisiti e perfetti con una buona tazza di tè!

Ingredienti:

100 gr di farina di mandorle
100 gr di zucchero a velo
15 gr di farina
1 pizzico di vaniglia in polvere
100 gr di albumi
100 gr di scaglie di mandorle ( io ho messo mandorle tritate)
150 gr di cioccolato “Guanaja” (io ho messo cioccolato fondente Lindt)
Confettura di albicocche (fatta da me)



Note: Hermé usa mandorle a filetti, sono sicuramente più belle, ma per la difficoltà nel reperirne di ottima qualità già affettate ho preferito (lui comunque a lato ricetta lo consiglia come opzione) usare ottime mandorle tritate al momento.
Altro consiglio..secondo me sono ottimi anche  farciti con marmellata di arance

Setacciare insieme la farina, lo zucchero, la farina di mandorle e la vaniglia. Montare gli albumi a neve ed unirli alle farine e zucchero mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Con un sac a poche con bocchetta liscia n°8 fare delle palline di circa 1,5 cm. Spolverizzare con mandorle tritate e cuocere a 180°C per 15 minuti circa. Far raffreddare su una gratella, premere leggermente con il pollice sul fondo delle abricotines per creare un piccolo incavo, farcire con  la confettura ed accoppiarle. Immergerle per metà nel cioccolato temperato.