venerdì 4 novembre 2011

Cupcakes ai due cioccolati e....un "piccolo" impegno "molto" importante!


Dal mini-libro della food-writer americana Kathy Farrell-Kingsley “Chocolate Cakes, decadent and Delicious” ho fatto questi cupcakes al cioccolato, con una mia piccola variante nel topping..una semplice decorazione con vanilla icing per lei ed una più sontuosa e cioccolatosa ganache ai due cioccolati per me..

Ingredienti

Per la base:
¾ di cup di cacao amaro
1 cup di acqua bollente
3 uova grandi a temperatura ambiente
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
2 cups di farina 00
1 cup e mezza di zucchero
1 cucchiaino di lievito per dolci
mezzo cucchino si sale
170 gr di burro

Per la farcitura
1 cup di panna fresca
2 cucchiai di zucchero a velo
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la ganache:
50 gr di cioccolato fondente
50 gr di cioccolato al latte
100 ml di panna fresca

In una terrina di media grandezza sbattere le uova intere con la vaniglia. Unire il cacao stemperato nell’acqua bollente e miscelare bene il composto. In una terrina più grande unire la farina, lo zucchero, il lievito ed il sale. Con un mixer elettrico sbattere bene con metà del composto di cacao, aggiugere il burro fuso e poi il rimanente composto con cacao. Miscelare bene e versare in stampini da cupcakes. Cuocere a 180°C per 20 minuti circa.
Da parte montare bene la panna con lo zucchero a velo e la vaniglia e con un sac a poche con bocchetta liscia farcire, inserendo di 1 cm la bocchetta, il fondo di ciascun cupcake.
Decorare, sevendosi di sac a poche con bocchetta stellata, con ganache preparata sciogliendo i cioccolati nella panna ben calda e montata una volta  ben fredda.Guarnire con scaglie di cioccolato a piacere.


PS. IMPORTANTE!!! Con questa ricetta partecipo all'iniziativa de "La Melagranata" per aiutare i bambini di Rocchetta Vara colpiti dall'alluvione!...mi raccomando conto su di voi..in questo preciso momento purtroppo, qui in Liguria, si sta ripetendo la stessa situazione climatica che qualche giorno fa ha provocato tanti disastri.