venerdì 9 dicembre 2011

Pandolcini ricchi


Questi pandolcini ricchi sono una mia personale versione del pandolce genovese di tipo “basso”, che si differenzia da quello “alto” per la presenza del lievito chimico al posto del lievito naturale. E’ un panettone friabile, biscottoso, che non si taglia a fette come quello alto, ma si sbriciola tipo torta sbrisolona. La versione tradizionale prevede il profumo dell’anice, le uvette, i pinoli, il cedro candito.
Certo la preparazione di questo pandolce, tradizionale o meno, è sicuramente meno impegnativa del classico panettone milanese genere “meraviglia di sofficità” che ha preparato la bravissima Assunta, ma io purtroppo quest’anno non ho tempo di cimentarmi in quest’impresa..le ho già copiato la ricetta però, e quando lo farò, sarà sicuramente il suo!..Intanto mi accontento, per fare dei piccoli regali, di questi minuscoli ma ricchissimi pandolcini, in versione bi-gusto…non proprio tradizionali !


Ingredienti versione bianca:

300 gr di farina 00
150 gr di burro a tocchetti
100 gr di zucchero
2 tuorli
80 gr di cioccolato bianco a scaglie
15 albicocche secche tagliate a piccoli dadini
80 gr di pistacchi tritati grossolanamente
1 pizzico di sale
scorza di un limone grattugiata
mezzo cucchiaino di vaniglia semi
1 cucchiaino di lievito per dolci

Impastare farina e burro, aggiungere lo zucchero, i tuorli, il sale, il lievito e trattare come una normale frolla, aggiungere gli aromi, il cioccolato, le albicocche ed i pistacchi. Formare un panetto e mettere in frigo un paio d’ore. Formare delle palline grosse una noce, infornare a 180°C e cuocere per 15-20 minuti circa. Devono essere ben dorati.

Ingredienti versione al cacao:

270 gr di farina 00
40 gr di cacao
150 gr di burro a tocchetti
100 gr di zucchero
2 tuorli
1 pizzico di sale
20 ciliegine candite tagliate a piccoli pezzi
10 fichi secchi tagliati a dadini
20 noci tritate grossolanamente
Scorza di limone grattugiata
mezzo cucchiaino di zenzero
1 cucchiaino di lievito per dolci

Impastare farina e burro, aggiungere lo zucchero, i tuorli, il sale, il lievito e trattare come una normale frolla, aggiungere gli aromi,le ciliegine, i fichi e le noci. Formare un panetto e mettere in frigo un paio d’ore. Formare delle palline grosse una noce, infornare a 180°C e cuocere per 15-20 minuti circa. Devono essere ben dorati.