martedì 3 gennaio 2012

Cantucci alle nocciole


Questa non è la ricetta dei cantucci classici toscani alle mandorle, e non solo perché l’ingrediente principale è la dolcissima e leggerissima nocciola delle Langhe, ma anche perché l’impasto prevede una dose di burro che fa sì che questo dolcetto sia friabilissimo e croccante, ottimo per essere imbevuto in un buon vino passito ma perfetto anche per essere gustato senza accompagnamento, come semplice biscotto per il tè.
Provate questa variante e non ve ne pentirete..

 Ingredienti:

200 gr di nocciole tonde gentili delle Langhe tostate
200 gr di farina 00
100 gr di burro
150 gr di zucchero
1 cucchiaino di lievito
1 uovo intero medio o piccolo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di liquore all’anice


Mettere le nocciole tostate in un sacchetto o avvolgerle nella carta forno. Con un pestacarne schiacciarle grossolanamente. Preparare un impasto tipo frolla unendo farina, burro, zucchero sale, lievito, liquore e uova. Unire le nocciole. L'impasto sarà molto morbido, far raffreddare almeno 15 minuti in frigo, poi formare 2 cilindri, adagiarli su una teglia e rimettere in frigo a riposare almeno mezzora. Cuocere in forno a 180°C per 15-20 minuti. Toglierli dal forno, tagliare l’impasto con una mezzaluna  con movimenti decisi in diagonale  e formare tante fette larghe 1-2 centimetri. Rimettere in forno e fare dorare bene.

12 commenti:

  1. adoro questi biscottini!!!baci!

    RispondiElimina
  2. Che buona questa variante con le nocciole, anche la consistenza, croccante ma friabile, la preferisco a quella dei cantucci classici!! ;-)
    bacioni e buon anno!

    RispondiElimina
  3. Adoro le nocciole! Che buoni!!! E tanti auguri di buon anno!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Ilaria, piacere di conoscerti. Ho scoperto il tuo blog solo questa sera e lo trovo veramente molto bello. Ci sono tante ricette interessanti corredate da bellissime foto. Mi sono unita ai tuoi lettori così posso seguirti.
    I cantucini con le nocciole non li ho mai provati, ho sempre e solo assaggiato quelli alle mandorle. Li voglio provare visto che adoro le nocciole.
    Colgo l'occasione per farti tanti Auguri di Buon Anno e, se ti va, ti invito a fare un salto nella nostra cucina.
    Buona serata!

    RispondiElimina
  5. che bella variante!devono essere squisiti!ne approfitto per augurarti i miei migliori auguri di Buon Anno!Unnbacione Anna

    RispondiElimina
  6. Questi biscotti sono favolosi!!!Baci

    RispondiElimina
  7. fantastici complimenti il tuo blog è carinissimo mi sono aggiunta se ti va passa mi farebbe piacere

    RispondiElimina
  8. Adoro i cantucci, questi sono deliziosi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. La versione con le nocciole è golosa ed interessante quanto quella classica!
    Brava!!!
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  10. Sempre super questi biscottini!!!

    RispondiElimina
  11. Questi cantucci mi hanno attorata qui, come un'irresistibile melodia, squisiti!Sono una grande fan di questi biscotti toscani e sotto le feste ammetto di averne abusato!Però la versione alle nocciole non l'ho mai assaggiata quindi sono scusata direi :) :) Da oggi ti seguo anch'io ... a presto!^^

    RispondiElimina
  12. Qui siamo sempre in mezzo a tentatrici bontà! La provo sì questa variante, so che se l'hai fatta tu è una garanzia... Baci

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...