lunedì 20 febbraio 2012

Briochine miste...ed un bel libro di ricette


Da pochi giorni è disponibile il carinissimo libro I-Kitchen, raccolta di ricette di foodblogghers e non, a cura di Patrizia de "La Melagranata", il cui ricavato della vendita sarà offerto alla Casa famiglia di Rocchetta Vara disastrata dall’alluvione. Ho partecipato anch’io con una mia piccola ricetta. E’ stata una bella iniziativa, il libro potrebbe essere un simpatico regalo per chi si avvicina alla cucina con semplicità, adatto a tutti, anche alle persone meno esperte; se vi interessa è ordinabile sul sito dell’editore qui e se volete saperne un po’ di più  leggete qui..e ora veniamo alle brioche..


è da un po’ di tempo che faccio prove di impasti lievitati per la colazione;  pasta brioche, brioche sfogliata, croissant…ne ho prodotto un’infinità per riuscire a trovare la ricetta che mi piace di ognuno. Comincio con la più semplice, la pasta per brioche, so che ci trovano in giro ottime ricette, ma io vi aggiungo la mia.Questa, tra le tante prove e varianti, è quella che mi ha soddisfatta di più.

Ingredienti:

450 gr di farina 0
100 gr di farina 00
18 gr di lievito di birra fresco
110 gr di zucchero
1 cucchiaino di sale
2 uova intere
1 tuorlo
50 gr di burro fuso
70 ml di acqua
80 ml di latte
1 cucchiaino di malto in polvere
8 gocce di olio essenziale di arancio
mezzo cucchiaino di vaniglia semi
80 gr di burro morbido

Sciogliere il lievito nell’acqua a temperatura ambiente. Preparare le farine su una spianatoia ed al centro versarci il lievito sciolto ed in iniziare ad amalgamare con poca farina. Se si usa la planetaria versare su poca farina prelevata dai 550 gr il lievito sciolto ed iniziare ad impastare. Da parte mescolare le uova con lo zucchero e gli aromi. Unire piano piano il composto all’impasto. Aggiungere farina a poco a poco, il malto, il latte, il burro fuso,il sale e gli aromi. Impastare bene e a lungo. Aggiungere il burro morbido a pezzetti e continuare ad impastare finchè non si ottiene una palla liscia. Far lievitare l’impasto coperto da carta pellicola fino al raddoppio. Sgonfiare e riporre in frigo per non meno di 4 ore. Prendere la pasta, portarla a temperatura ambiente, dividere l’impasto in tre parti.


Stendere la prima parte in un rettangolo di 12 cm di altezza circa. Tagliare dei piccoli triangoli isosceli con base 6 cm. Farcire ognuno con un pezzettino di burro e qualche goccia di cioccolato. Arrotolare a forma di croissant, dalla base verso la punta. Fare la stessa cosa con un’altra parte di impasto, farcendo l’interno con burro morbido e miele in ugual quantità. Stendere la terza parte in un altro rettangolo, farcire con piccoli fiocchi di burro e uvette, arrotolare e tagliare in rondelle. Disporre le mini-brioche ben distanziate in un teglia, far lievitare fino al raddoppio, cospargere quelle al miele con poca granella di zucchero ed infornarle tutte a 180°C per 15-20 minuti. Spolverizzare a piacere di zucchero a velo.