venerdì 22 giugno 2012

Crostata di asparagi e fagiolini


Ecco un’altra torta salata, sempre presa dal libro di Michel Roux…in realtà il ripieno, a parte gli asparagi è completamente diverso, la briseé invece è proprio la sua ricetta…è molto buona, friabile  e saporita, penso che d’ora in poi sarà la mia preferita!

Per la pasta briseé:  (da “Frolla e Sfoglia”di Michel Roux)

250 gr di farina 00
150 gr di burro
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di zucchero
1 uovo intero
1 cucchiaio di latte freddo

Versate la farina sul piano di lavoro, mettete al centro il burro, il sale, lo zucchero e l’uovo e mescolateli lavorandoli con la punta delle dita. Incorporare pano piano la farina lavorando delicatamente. Aggiungete ,se necessario (se l’uovo fosse piccolo), il latte ed amalgamate il tutto. Lavorate finchè è liscio, formate una palla e riponete in frigo per qualche ora.

Per il ripieno:

2 cucchiai di olio evo
1 porro
1 manciata di fagiolini
1 mazzo di asparagi sottili
2 uova intere
1 tuorlo
60 gr di parmigiano grattugiato
100 ml di latte intero
100 ml di panna liquida
sale, pepe e timo

Stendere la pasta di 3-4 millimetri e rivestire una teglia rettangolare con fondo removibile di 35 x 11. Mettere in frigo per almeno 20 minuti.
Nel frattempo sbollentare in acqua salata i fagiolini e gli asparagi puliti; rinfrescarli e scolarli bene. Devono essere croccanti. In una casseruola far andare il porro a fuoco basso con l’olio, salare e pepare. In una terrina sbattere le uova con il parmigiano, il latte e la panna. Unirci il porro, versare nel guscio da cuocere, disporci sopra gli asparagi ed i fagiolini, spolverizzare di timo e pepe  ed infornare fino a doratura.