lunedì 24 settembre 2012

Creme bruciate


Questa estate, in Sardegna, nella zona di Alghero, ho trovato molto spesso nella pasticcerie questo dolce, la “crema bruciata”, in versione torta unica o più spesso in monoporzione.
Mi è stato detto da chi in quella zona ci vive, che non è un dolce di antica tradizione e chi conosce i dolci sardi e gli ingredienti ricorrenti tipici della loro preparazione concorderà con questa affermazione.
Io non so da quanto tempo questa pastina deliziosa furoreggi in tante pasticcerie della zona, so invece che è molto buona, buonissima se fatta con la pasta sfoglia fatta in casa, e veloce e facile se fatta con pasta sfoglia pronta.
Di sicuro è una variante, tutta sarda, della più famosa crema catalana, ed in fondo i conti tornano; Alghero come altre zone della Provincia di Sassari ha indubbiamente subito parecchie influenze dalla cultura catalana.


Ingredienti: (per una decina di “creme bruciate”)

per la sfoglia:

ricetta spiegata qui oppure una confezione di sfoglia pronta da cui ricavare una decina di cerchi di 7-8 cm di diametro.

per la crema:

3 tuorli
8 cucchiai di zucchero
40 gr di maizena
200 ml di panna
250 ml di latte
vaniglia semi

Coppare con un tagliapasta nove o dieci tartellette rotonde di circa 7-8 cm di diametro, metterle in forma in altrettanti stampini (vanno benissimo anche quelli di alluminio usa e getta per budini); impilarle a tre a tre e cuocerle  a 180°C fino a leggera doratura. Separarle e continuare la cottura per qualche minuto in modo che anche il fondo sia perfettamente cotto.
Nel frattempo in una casseruola mescolare i tuorli con lo zucchero, unire l’amido di mais, la vaniglia ed unirci, a filo e sempre mescolando, il latte e la panna. Cuocere a fuoco basso fino a raddensamento. Far intiepidire, versare sui gusci di sfoglia fino al bordo, spolverare con abbondante zucchero di canna e caramellare la superficie solo prima di servire usando un cannello per pasticceria o mettendo le tartellette in forno  (nel ripiano più alto) con funzione grill per pochi minuti.