venerdì 22 febbraio 2013

Cremiliquirizia in tazzetta


 Questo dolce è un jolly, è facile, rapido, viene sempre ed è buonissimo. Niente attrezzi particolari, termometri, niente scodellature o caramellizzazioni,solo gli ingredienti; uova latte panna e zucchero. Ed un aroma a scelta; io ho scelto la liquirizia, ma si può aromatizzare con vaniglia, liquore all’arancia, noce moscata o cannella. E’ talmente veloce da fare che mentre cuoce si possono preparare dei bastoncini di briseé di accompagnamento; avevo già parlato di questi biscottini qui, comunque riscrivo la ricetta. Sono tremendi; non si riesce a smettere di mangiarli!


Per la crema

Ingredienti: ( per 6 tazzette)

1 uovo intero
2 tuorli
70 g di zucchero ( 4 cucchiai se preferite)
130 ml di panna liquida fresca
200 ml di latte intero
la punta di un cucchiaino di liquirizia in polvere

Scaldare il latte con la polvere di liquirizia, versare sulle uova battute (con frusta a mano) con lo zucchero, unire la panna e lasciare riposare 10 minuti per far andare via le bolle. Colare il composto direttamente nelle tazzette posizionate una teglia e cuocerle a bagnomaria nel forno a 160°C per circa 45 minuti; verificare comunque il raddensamento con uno stecchino.

Per i bastoncini

Ingredienti: (per una trentina di bastoncini)

100 g di burro
200 g di farina 00
1 pizzico di sale
latte freddo q.b (mezzo bicchiere circa)
due cucchiaini da caffè di polvere di liquirizia
qualche cucchiaio di zucchero semolato


Unire il burro a tocchetti con la farina ed il sale, impastare, aggiungendolo poco per volta il latte in cui avrete sciolto 1 cucchiaino di polvere di liquirizia, fino a che l’impasto non raggiunga la consistenza di una pasta briseé.
Fare un panetto e mettere in frigo a freddare bene.
Stendere la pasta in forma di rettangolo e nello spessore di non più di 4 o 5 mm, fare per la piega a tre come si usa per la sfoglia e ripetere l’operazione per 4 volte. Stendere una sfoglia spessa mezzo centimetro; tagliare delle striscioline, rotolarle nello zucchero semolato mescolato con la restante liquirizia e cuocere in forno a 180°C fino a doratura.



9 commenti:

  1. Ila che meraviglia!! Devo farlo alla mia mamma che adora la liquirizia!! <3 Grazie e un bacione! :)

    RispondiElimina
  2. è un dolce da tener presente per i momenti bui, quei bastoncini sono fantastici. Grazie di aver postato questa ricetta

    RispondiElimina
  3. MMMMHHHHH...... quei bastoncini , che tentazione !!!!!
    Ruli

    RispondiElimina
  4. Che bella ricetta!!!
    Bravissima anche nella presentazione!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  5. No,Ilaria che belli,davvero!!Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  6. Sarà che adoro la liquirizia, ma questa ricetta mi sembra fantastica!!! Come dici tu è molto semplice ma sfiziosissima e si presenta molto bene....quei bastoncini poi li devo assolutamente provare!!!!
    Un bacione.

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.