mercoledì 6 marzo 2013

Merendine all'arancia e cioccolato


E’ da quando ho visto le finte fiesta di Paola Lazzari su Ammodomio che ho in mente di provare a riprodurre  in casa quel sapore storico. In realtà da bambina  quelle merendine mi piacevano in parte…quella analcolica, ed alla fine rimanevo sempre un po’ delusa; le avrei decisamente preferite senza liquore. Ora sono dell’idea che il liquore all’arancia sia la caratteristica fondamentale e quindi insostituibile.
Sono partita con l’idea di fare la ricetta di Paola, ma non ho resistito e ne ho  fatta una diversa. La sua la proverò di sicuro un’altra volta, tanto le ricette dei suoi dolci prima o poi le provo tutte; è solo questione di tempo!


Ingredienti:

per la base:

110 g di marzapane
120 g di zucchero
4 uova intere
1 tuorlo
65 g di farina 00
65 g di fecola
4 cucchiai di olio  delicato (io ho usato olio di semi di vinacciolo, ma va bene olio di semi o di riso)
1 cucchiaino raso di lievito
2 cucchiai di Cointreau o altro liquore all’arancia
10 gocce di olio essenziale di arancio

per la farcitura:

150 g di mascarpone
50 ml di panna
5 gocce di olio essenziale di arancio
2 cucchiai di Cointreau o altro liquore all’arancia

per la copertura al cioccolato:

80 g di cioccolato fondente
80 g di cioccolato al latte
100 ml di panna liquida fresca
1 cucchiaino di glucosio



Esecuzione:

Spezzettare il marzapane e tritarlo al mixer con 2 cucchiai di zucchero presi dal totale. Separare tre albumi, montarli a neve e metterli da parte. Montare le uova rimanenti (5 tuorli ed un albume) con il marzapane finemente sbriciolato ed il resto dello zucchero. Unire a questo composto gli albumi a neve, mescolare delicatamente, aggiungere piano piano l’olio, gli aromi e per ultimo le farine più lievito setacciati. Mescolare delicatamente per non far smontare la massa. Versare in stampo rettangolare 20 x 30 e cuocere a 170-180°C fino a prova stecchino. 
Montare insieme il mascarpone con la panna, aggiungere gli aromi, amalgamare bene e mettere la crema in frigo fino al momento della farcitura

Tagliare in due parti in senso orizzontale la base di torta, spalmare un sottile strato di farcitura al mascarpone e ricomporre. Tagliare in tranci quadrati o rettangolari tipo merendine.


Scaldare sul fuoco la panna con il glucosio, poco prima del bollore versare sui cioccolati tritati, mescolare velocemente con movimenti circolari ma piccoli per non far inglobare aria e non appena si intiepidisce (30 gradi circa), versare sui trancini farciti.
Decorare o con un pezzetto di candito di arancia, o con scorzette o come ho fatto io, che non avevo né l’una né l’altra, con caramelle.






11 commenti:

  1. che meraviglia ,per gli occhi e il palato..
    baci

    RispondiElimina
  2. non ho una passione per il liquore, ma queste sono carinissime e invitanti!
    baci

    RispondiElimina
  3. Ma sono semplicemente fantastiche, amica mia!! Bellissime!!! E chissà che buone! Ti voglio bene tesoro, proprio tanto. Una serena notte piccola grande chef! <3

    RispondiElimina
  4. elegantissime e golose!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  5. Dati gli ingredienti , devono essere squisite . E sono pure assai
    eleganti...
    Ruli

    RispondiElimina
  6. spettacolari queste merendine, prepari sempre dolci squisiti, complimenti (e ben presentati) un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. una ricettina che rubo e faccio immediatamente mia...mi incuriosiscono troppo queste tortine!
    bacione

    RispondiElimina
  8. BUONO, BUONO, BUONO.Complimenti

    RispondiElimina
  9. Gabrylagaggia7 marzo 2013 13:34

    Mi serviva giusto uno spunto per fare la torta del cinquantesimo anniversario dei miei genitori..... Anche se con qualche piccola variante la copierò di sicuro! Complimenti come sempre!!!! Ciao, Gabriella

    RispondiElimina
  10. Ricetta interessante, belle foto, molto gustoso, che mi piace il tuo blog è di alta qualità e ha molte varianti...
    Vi invitiamo a visitare il mio blog di Valencia, con ricette tradizionali della regione di Valencia.
    http://valenciagastronomic.blogspot.com.es

    Questa settimana 'ricetta di frittelle di zucca ' e la venuta "Mona Pasqua ' che si sta per perdere?

    Inoltre, se ti piace la gastronomia Valenciana, è possibile inserire il codice HTML nel tuo blog e avrete accesso diretto al mio blog, vedrai che cool.

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.