lunedì 31 marzo 2014

Bignè craquelin alle fragoline di bosco


Non ho niente da dire, se non che questi bignè sono assolutamente da provare!
Mi chiedevo spesso come mai la superficie di certi begli éclairs francesi fossero così rugose ma regolari. Ma il web serve a questo, a scoprire.
Io non ho mai avuto una grande passione per i bignè; non mi ha mai fatto impazzire la loro consistenza. Con il craquelin i bignè diventano meravigliosamente croccanti, dolci e perfetti con il loro ripieno cremoso. Sono favolosi.


Per fare craquelin date un' occhiata qui, è spiegato benissimo e per le dosi mi sono affidata alla ricetta di Michalak.
Da fare prima della pasta choux.


Ingredienti:

Per la pasta choux la ricetta è qui

Per il craquelin:

50 g di burro morbido semisalato o normale
60 g di zucchero di canna
70 g di farina 00
un pizzico di sale se si usa il burro normale

Per la crema pasticcera:

2 tuorli d’uovo
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di amido di mais
300 ml di latte intero
semi di mezza bacca di vaniglia

Per la panna alla rosa:

300 ml di panna liquida fresca al 35% di grassi
4 cucchiai di sciroppo di rosa
1 cucchiaino di spezie e fiori misti

2 cestini di fragoline di bosco


Mescolare il burro morbido con lo zucchero, aggiungere la farina, impastare velocemente come si fa con la pasta frolla e stendere l’impasto tra due fogli di carta forno nello spessore di due mm circa. Far riposare in frigo mentre preparate la pasta choux..

Con una sacca da pasticceria con bocchetta liscia modellare su una teglia unta e non infarinata i bignè di diametro di 2,5/ 3cm. Prendere dal frigo la pasta per il craquelin e coppare dei cerchi di diametro poco inferiore a quello dei bignè crudi. Depositare un dischetto, premendo delicatamente, su ogni bignè. Mettere in forno a 200°C per 10 minuti, abbassare la temperatura a 170-180°C e proseguire fino a doratura. Fessurare il forno a cottura ultimata e lasciarli raffreddare.

In una casseruola mescolare i tuorli con lo zucchero ed i semi di vaniglia, unire la maizena e stemperare con poco latte freddo. Unire il restante latte e portare ad ebollizione mescolando. Appena la crema raddensa si formeranno dei piccoli grumi; mescolare vigorosamente per pochi secondi e togliere dal fuoco. Far raffreddare e nel frattempo preparare la panna alla rosa.
Montare la panna, ben fredda con lo sciroppo di rosa, aggiungere le spezie mescolando a mano.

Tagliare i bignè in due parti, farcire la base con un cucchiaio di crema pasticcera; guarnire con un bel ciuffo di panna e con fragoline. Mettere il cappellino di choux e spolverare di zucchero a velo.


Se volete vedere dove mi sono ispirata date un'occhiata a questo bellissimo blog francese