lunedì 17 marzo 2014

Torta zuppa inglese




Questa è una torta molto classica, buona e semplicissima da fare. Dovevo fare in realtà una zuppa inglese, ma mentre preparavo la crema ho pensato  che un dolce al cucchiaio non mi piaceva troppo per un compleanno…la zuppa così è diventata torta, secondo me molto più carina per festeggiare.
Chi l’ha ricevuta ha apprezzato la variante; se vi piace quindi l’alkermes e la crema pasticcera, questa è la ricetta.


Per il pan di spagna all’alkermes: (due dischi da 22 cm diametro)

4 uova intere
160 g di zucchero
160 g di farina 00
2 cucchiai di alkermes

Montare benissimo le uova intere con lo zucchero; quando il composto scrive, ridurre la velocità delle fruste elettriche ed aggiungere l’alkermes. Incorporare a mano, delicatamente, la farina. Dividere il composto in due e cuocere in due stampi da 22 cm di diametro. In mancanza del secondo stampo cuocere il composto in stampo unico e tagliare successivamente a metà il pan di spagna.
Cuocere a 180°C fino a prova stecchino.



Per le creme:

5 tuorli
150 g di zucchero
75 g di amido di mais
750 g di latte intero
semi di vaniglia
30 g di cacao amaro

Mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la vaniglia, l’amido di mais ed iniziare a stemperare con il latte; mettere su fuoco basso, aggiungere tutto il latte e mescolare fino a raddensamento. La maizena rispetto alla farina non deve cuocere molto; appena la crema inizia a raddensare si formeranno dei piccoli grumi. Mescolando molto vigorosamente per pochi secondi, con il calore, la crema diventerà liscissima. Togliere dal fuoco, dividerla in due parti uguali ed in una parte aggiungere il cacao ben setacciato. Mettere da parte le due creme coperte da pellicola a contatto.


Per la bagna:

50 ml di zucchero di canna liquido
50 ml di al kermes

Per la meringa italiana:

3 albumi
250 g di zucchero
50 g di acqua


In una casseruola dal fondo spesso sciogliere 200 g di zucchero con i 50 g di acqua. Cuocere a fiamma alta e portare a 121°C.
Nel frattempo far schiumare gli albumi con i restanti 50 g di zucchero. Versare lo sciroppo ottenuto sugli albumi in montaggio, montando fino a raffreddamento.
Sul primo disco di pan di spagna (o su una metà se lo avete fatto unico) distribuire metà del mix della bagna.
Farcire con la crema al cacao e ricoprire con il secondo disco di pan di spagna. Bagnare con il rimanente mix di zucchero ed alkermes e coprire interamente con la crema pasticcera bianca.
Aiutandosi con una sacca da pasticceria modellare dei ciuffetti di meringa italiana.
Far raffreddare il tutto in frigo e prima di servire, con un cannello da pasticceria decorare la meringa.











9 commenti:

  1. Che bontà!!La decorazione di meringa io l'adoro!!Bravissima Ilaria un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. Che buonaaa Ilariaaa!!!!

    Giovanna

    RispondiElimina
  3. Fantastica a vedersi e ottima variante che, quasi, quasi, preferisco alla classica zuppa inglese! :-)

    RispondiElimina
  4. ottimo, che bella golosa e molto decorativa

    RispondiElimina
  5. Secondo me meriti il titolo " signora delle meringhe ".... Quando ho toppato in pieno
    il decoro della mia ultima torta ( proprio a causa della meringa ) , ho pensato a te !
    Le meringhe ed io non ci amiamo ...
    Guarda un po' come si può trasformare una zuppa inglese !

    RispondiElimina
  6. Hai perfettamente ragione, una torta fa decisamente più compleanno.... e la tua è una meraviglia! Complimenti per l'idea e per il risultato!

    RispondiElimina
  7. Degna del più grande pasticcere! Hai raggiunto livelli altissimi, è un piacere guardare i tuoi dolci, un bacio

    RispondiElimina
  8. sono senza parole: è meravigliosa! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Mamma mia, cosa non è questa torta!!!!! Ma tu sei una mago!!!!!! Complimenti!!!!!
    Colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio nuovo contest: Ricette Regionali. Se ti va di partecipare con qualche ricetta della tradizione mi farebbe molto piacere! Questo è il link:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2014/03/il-mio-nuovo-contest-ricette-regionali.html
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.