giovedì 18 settembre 2014

Crostata al cioccolato e pistacchi


Questa crostata non è una passeggiata, né per quanto riguarda il tempo di realizzazione né per quanto riguarda le calorie..se vi piace il cioccolato però ve la consiglio, è veramente buona, vale uno strappo alla regola.

Base di frolla al marsala:

200 g di farina 00
100 g di burro
2 tuorli
60 g di zucchero a velo
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di marsala

Far andare al mixer la farina con il burro tenuto fuori frigo per 5-10 minuti. Unire lo zucchero, i tuorli, il sale ed il marsala. Fare un panetto e mettere in frigo non più di un quarto d’ora. Stendere un disco di frolla, adagiarlo su un cerchio per crostate da 24 cm appoggiato su carta forno e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. (o teglia con fondo removibile).  Rimettere in frigo per mezz’ora. Cuocere a 170°C in bianco, rivestendo il fondo con carta forno ed inserendo delle sfere di ceramica, dei fagioli o quello che usate abitualmente. Appena iniziano a dorarsi i bordi togliere i pesi, cuocere ancora qualche minuto e verificare che la frolla sia asciutta anche al centro.
Nel frattempo preparare il biscotto morbido


Biscotto morbido al cioccolato:

4 uova separate
180 g di zucchero semolato
40 g di cioccolato fondente
un pizzico di sale

Separare le uova; montare gli albumi con metà dello zucchero, mettere da parte e montare i tuorli con il restante zucchero ed il sale. Unire a questi ultimi il cioccolato tritato e fuso a bagnomaria ed  amalgamare unendo anche un terzo circa della preparazione di albumi. Mescolare con una frusta a mano. Aggiungere anche i rimanenti albumi montati, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non far smontare il composto. Versare il composto in un cerchio unto ai bordi appoggiato su carta forno, anch’essa imburrata di 22 cm. Cuocere una decina di minuti a 180°C, poi abbassare a 160°C e proseguire a cottura fino a prova stecchino. Quando il biscotto è freddo, togliere il cerchio e capovolgere insieme alla carta forno su il guscio di frolla, centrandolo. Rimuovere delicatamente la carta forno.
Preparare la ganache

Ganache al cioccolato bianco e pistacchi:

120 g di cioccolato bianco di ottima qualità (se lo trovate vi consiglio l’Ivoire Valrhona)
70 ml di panna liquida fresca
40 g di pistacchi di Bronte tritati finemente al mixer
10 g di burro

Portare a bollore la panna, versare sul cioccolato finemente tritato e sui pistacchi. Mescolare con movimenti piccoli e circolari al centro, quando il tutto è ben amalgamato e sciolto unire il burro.
Versare sul centro del biscotto, facendo scivolare ai bordi.
Mettere in frigo per un’ora.
Preparare quindi la glassa di finitura al cioccolato

Glassa al cioccolato fondente:

120 ml di panna liquida fresca
120 g di cioccolato fondente al 60 o 70% secondo i vostri gusti
20 g di cacao amaro

Portare a bollore la panna, versarla sul cioccolato ben tritato ed il cacao, mescolare vigorosamente con piccoli movimenti circolari, filtrare tutto e glassare versando al centro del dolce.
Guarnire con granella di pistacchi.



12 commenti:

  1. direi che è un abbiamento alla grande!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Questo è food porn!!!! Di altissimo livello!!!

    RispondiElimina
  3. Spediscimela tu e facciamo prima ;) fantastica!

    RispondiElimina
  4. mamma mia che bontà,complimenti come sempre le tue preparazioni sono una delizia,grazie

    RispondiElimina
  5. Che dire... superba! Ci vorrà anche un po' a farla, ma secondo me vale tutto il tempo che serve :D

    RispondiElimina
  6. Ila, è magnifica. Ho notato che hai lasciato la frolla un po' più spessa, immagino che sia perché il ripieno è importante

    RispondiElimina
  7. Ma tu , con la storia della " non-passeggiata " , spaventi subito la gente !
    Meno male che al vederla e a leggere si cambia subito idea ...
    E' veramente bella

    RispondiElimina
  8. questa crostata è libidinosa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. un dolce da sogno di fine estate e inizio d'autunno :-)

    RispondiElimina
  10. ciao Ilaria !! solo un saluto che è tanto che non ci sentiamo ...
    sei sempre grande !
    ciao !

    RispondiElimina
  11. Semplicemente meravigliosa,complimenti.

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.