lunedì 17 novembre 2014

Cake infiniment au chocolat...con già un po' di profumo natalizio


Una cosa che mi manca moltissimo dei forum di cucina è l’atmosfera di complicità che si creava quando in gruppo si decideva, nel giro di poche battute, di provare in contemporanea una ricetta...ora forum con queste atmosfere non ne conosco più, ma per fortuna qualche volta qualche piccola sfida stimolante, sebbene tra poche amiche, riesce ancora a divertirmi.
Io non amo moltissimo il cioccolato, ma solo il nome di questo dolce è tutto un programma...e se per di più la ricetta è del mio pasticcere preferito, non posso certo esimermi dal provarlo immediatamente! In fondo gli ingredienti sono semplici, come pure anche la ricetta, ma anche le cose più banali, se un po’ studiate e realizzate con ingredienti di qualità e con quel pizzico di creatività, non fanno rimpiangere dolci più complessi e strutturati.
Io poi amo tantissimo i dolci di questo genere, e questo cake, è, nella sua semplicità, infinitamente buono.
Vi consiglio di andare a sbirciare la ricetta originale, molto più cioccolatosa della mia, dando un’occhiata alla raffinatissime varianti delle amiche di Ammodomio.
La ricetta, di Pierre Hermé, è appena variata, nell’impasto di base, e senza copertura di cioccolata, come invece previsto in quella originale, e con un aroma che rende il dolce molto “natalizio”!
Grazie a Ornella che tramite Pinella mi ha passato la ricetta e tra pochi giorni....infiniment al limone!!


Ingredienti:

210 g di burro
210 g di zucchero
170 g di farina 0 o 00
45 g di cacao Van Houten
4 uova grandi
5 g di lievito per dolci
90 g di cioccolato fondente al 60-70%( Hermè indica cioccolato al fior di sale)

Mie aggiunte:
 un pizzico di sale
1 cucchiaio di Cointreau o altro liquore all’arancia
3-4 gocce di olio essenziale di arancio
100 g di canditi d’arancia
qualche fetta di arancia caramellata
cioccolato temperato per decorare

Setacciare la farina con il lievito ed il cacao. Mescolare il burro a pomata, aggiungere lo zucchero e le uova una ad una, fino a che non vengono perfettamente incorporate nell’impasto. Questa operazione è consigliabile farla con le frustine elettriche o robot da cucina.
A mano inserire, mescolando delicatamente, le farine, il sale, il liquore e l’olio essenziale. Mescolare quel tanto che basta per avere un composto omogeneo. Unire quindi il cioccolato ed i canditi tagliati a cubetti.
Infornare in uno stampo da plumcake da 26 x 10 x 7 circa, ben imburrata ed infarinata e cuocere a 190°C per 20 minuti poi abbassare a 170-180°C e continuare la cottura fino a prova stecchino asciutto.
Guarnire con qualche fetta di arancia passata in forno con zucchero semolato e con poco cioccolato fondente, preferibilmente temperato. 


8 commenti:

  1. Mamma mia Ila...ha un aspetto fantastico...cmq se vuoi ci penso io...appena tu pubblichi una ricetta io la rifaccio e poi via di commenti e varianti....ti va????
    Un abbraccio....

    RispondiElimina
  2. Favolosa questa ricetta.. è da svenimento *_* spero di trovare un pò di tempo per cimentarmi anch'io nel realizzarla, perchè AMO il cioccolato!
    un bacione e buona giornata <3

    RispondiElimina
  3. Che bello questo plumcake! cioccolato e arancia é un classico intramontabile, anche io da poco ho fatto dei muffin così!
    Ricettina super!
    PS: ti segnalo Re-cake e mtchallenge che ogni mese propongono "sfide" su un dolce o altro dove é possibile cimentarsi piccole varianti alla ricetta originale!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Pinella, Ornella, Ilaria...sarà mitico!!!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. un'infinita golosità! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. che invidia come è bello e venuto bene

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.