mercoledì 18 novembre 2015

Meringa ai frutti invernali


Per tutti gli amanti del genere pavolva questo dolce è perfetto, facile da realizzare e ci si può sbizzarrire con la decorazione. La mia è piuttosto rustica, non sono mai stata molto precisa con l’assemblaggio della frutta e poi una certa casualità nelle guarniture mi è sempre piaciuta.

Potete metterci sopra tutto quello che vi suggerisce la vostra fantasia, e con qualche ciliegina rossa come finitura potrebbe anche essere un perfetto dolce natalizio.

Ingredienti:

per la base di meringa:

160 g di albumi, circa 5, a temperatura ambiente
280 g di zucchero semolato
semi di mezza bacca di vaniglia

per la crema di farcitura alla vaniglia:

2 tuorli
80 g di zucchero
35 g di farina debole
300 ml di latte
250 ml di panna liquida fresca
semi di mezza bacca di vaniglia

per guarnire:

quattro o cinque  marron glacé a pezzetti
due pere martine cotte in sciroppo di zucchero
una  melagrana

Con una frusta elettrica o in planetaria iniziate a montare gli albumi; aggiungete, poco alla volta i tre quarti dello zucchero previsto e  fermatevi solo quando la consistenza della massa sarà di schiuma da barba e girando la frusta verso l’alto la meringa non scenderà.
Incorporate a mano lo zucchero rimanente e la vaniglia; mescolate delicatamente dal basso verso l'alto e, con l'aiuto di una sacca da pasticceria con beccuccio liscio o smerlato, create, partendo dal centro e muovendo la mano in maniera concentrica, un disco di meringa di 22-24 cm di diametro. Vi potete aiutare disegnando il contorno circolare sulla carta forno con una matita (contornando magari il fondo di una tortiera del diametro richiesto); voltate la carta e utilizzatene la traccia. Solo sul bordo esterno del disco fare un ulteriore  strato di meringa per ottenere una sorta di contenitore.
Infornate a 110°C in forno ventilato e fessurato fino a leggera coloritura. La meringa si creperà leggermente; abbassate a 90°C e continuate la cottura fino a che il fondo non si staccherà bene dalla carta forno. L’interno della meringa può anche rimanere leggermente morbido. Fate raffreddare perfettamente e farcite con la crema alla vaniglia.

Scaldare 200 g di latte fino all’ebollizione con i semi della bacca di vaniglia.
Mescolare i tuorli con lo zucchero, unire la farina setacciata e stemperare con i 100 g di latte rimanenti. Mettere su fuoco basso, aggiungere il latte e vaniglia caldi e mescolare fino a raddensamento. Cuocere per 2-3 minuti, sempre mescolando.
Fate raffreddare completamente ed uniteci la panna montata a tre quarti. Mescolate delicatamente per non far smontare il composto e fate freddare bene in frigo.

Farcire il guscio di meringa con la crema alla vaniglia e guarnire con la frutta.
Tenere in frigo fino al momento di servire.



2 commenti:

  1. Ma è bellissimaaaa!!!!
    E mi piace tantissimo con i frutti invernali, di solito si vedono sempre frutti di bosco!
    Brava!

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...