sabato 4 giugno 2016

Coconut rice pudding


Qualche giorno fa, a Londra, ho assaggiato da Fortnum & Mason un dolce che mi ha stupito per la sua semplice bontà..volevo prenderne un’altra porzione da quanto mi è piaciuto. Ho fatto una breve ricerca su internet ed ho scoperto che è un dessert piuttosto comune nel mondo anglosassone, ma  vi assicuro che è tanto buono quanto semplice. In realtà molte volte ho fatto questa sorta di budino di riso, semplicissimo, che altro non è che un riso cotto in latte e vaniglia, ma mai avrei pensato che cuocerlo nel latte di cocco e poi caramellarlo lo avrebbe reso così particolare. Nel Tempio del tè  me lo hanno servito con del mango tagliato a fettine sul fondo, ma credo che ci stia bene parecchia frutta a polpa morbida come fragole, lamponi, pesche o albicocche. Io l’ho fatto semplice, senza frutta, ma con un poco di zenzero in superficie per contrastare la dolcezza.
Gli ingredienti sono pochi ed io l’ho fatto così. E’ molto simile a quello che ho assaggiato.


Ingredienti:

130 g di riso originario (o un altro che vi piace, ma secondo me l’originario è il più adatto)
400 g di latte di cocco ( che sia proprio “latte” con la sua polpa e non la bibita. Si trova solitamente nei negozi di alimenti naturale, confezionato in lattine)
150 ml di latte intero
60 g di zucchero
semi di una bacca di vaniglia
qualche cucchiaiata di zucchero di canna per caramellare
zenzero fresco
frutta fresca di stagione, a piacere

Procedimento:

In una casseruola mettere il latte di cocco con la sua polpa, il latte, lo zucchero ed i semi della vaniglia. Mettere su fuoco basso e con una frusta a mano mescolare per rendere il liquido omogeneo; versare il riso e cuocere, mescolando spesso, come un risotto. Quando il riso è cotto ed il latte quasi tutto assorbito (deve essere leggermente più fluido di un risotto classico), unire un po’ di zenzero fresco grattugiato e versare in coppette larghe monoporzione. Mettere, a piacere, qualche pezzetto di frutta sul fondo di ogni coppa. Fare raffreddare e al momento di servire cospargere con zucchero di canna e caramellare col cannello o in forno col grill per pochi minuti.

4 commenti:

  1. Deve essere davvero buono....da provare.

    RispondiElimina
  2. Provato! E ottimo! Piaciuto tantissimo. Io ho scoperto il latte di cocco che non avevo mai provato :-) purtroppo ho dovuto usare il grill dal forno e credo che abbia perso un po': meglio usare il cannello. Usate le ciliegie..... slurp!

    RispondiElimina
  3. Si Laura... il cannello è la cosa migliore! Ma non tutti ce l'hanno..

    RispondiElimina

Vi chiedo gentilmente di firmare, se commentate come utenti anonimi, con un nome. I commenti totalmente anonimi verranno cancellati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...