martedì 12 luglio 2016

Torta di riso


La torta di riso in Liguria è molto conosciuta; è una torta salata molto semplice ma in realtà la sua preparazione nasconde qualche insidia. Nonostante gli ingredienti siano pochi, spesso risulta troppo compatta, soprattutto una volta che è raffreddata. Ne avevo già fatto una buona e saporita versione qui. Qualche giorno fa ne ho assaggiata una versione molto delicata e morbida in un bellissimo Agririfugio sul Monte di Portofino ed oggi, in base a qualche indicazione ricevuta, mi sono subito messa all’opera. E’ venuta esattamente come mi aspettavo e la sua preparazione è veramente semplicissima; il trucco per ottenerla molto morbida è abbondare con il latte di cottura. Provatela perché è molto buona.

Ingredienti:

per la pasta

150 g di farina di media forza ( o metà manitoba e metà 00)
75 g di acqua
15 g di olio
mezzo cucchiaino di sale

per il composto di riso

1 litro di latte intero, meglio ancora alta qualità
140 g di riso originario ( o Roma)
un cucchiaino di sale
un pizzico di noce moscata, a piacere
1 uovo intero
300 g di prescinseua
olio extravergine di oliva q.b.


Procedimento

Impastare la farina con   l’acqua; aggiungere il sale e l’olio a filo.
Quando la pasta è bella liscia coprire con pellicola e far riposare, a T ambiente per almeno mezz'ora.
Nel frattempo preparare il riso; bollirlo nel latte e sale, aggiungere la noce moscata e cuocere perfettamente. Appena è intiepidito aggiungere l’uovo, la precinseua e un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Riprendere la pasta e dividere l’impasto in due. Stendere una parte con il mattarello piuttosto sottile e metterla a lenzuolo sopra una teglia, possibilmente di alluminio, da 28 cm di diametro. Versare il riso cotto e coprire con l’altra sfoglia tirata altrettanto sottile. Sigillare bene i bordi pizzicandoli in modo che in cottura non fuoriesca il composto. Irrorare con un filo di olio evo e cuocere in forno a 190°-200°C per 30-40 minuti circa, fino a doratura.